martedì 17 giugno 2008

Cambio!

Era ora, signori. Passato un mese, cambio il testo e le immagini delle rubriche. Ma se vi va di ritornare nel passato e sapere cosa c'era scritto, o stampato, questo post vi rende le eterne memorie.

-----------------------------------------------------------------------

AMENITA' GENERICHE

C - Se continui a cantare, alle due di notte, i tuoi genitori potrebbero cacciarti di casa!
G - Che ne sai di leggi? per quanto ne so, hai fatto un anno di biologia e poi sei venuta a lettere.
C - No Giulio, devi sapere che quand'ero a biologia feci un corso facoltativo che trattava proprio di problemi giuridici...
G - Eh, se un pesce si fa male... L'avvocato delle triglie!
C - ...i coralli. E' sempre colpa dei coralli.

G - Grazie a te, il mio blog diventerà famoso. Sei un pozzo petrolifero.
C - Se vuoi possiamo cercare di inserirlo nella "bisaccia" (il corrispondente di Wall Street a Pizzo Calabro... praticamente è una sala scommesse). Dai, te lo faccio valutare bene... solo che dovresti fare qualche investimento... magari - tipo venire a fare i turni sullo stretto per nutrire le focene, non posso fare tutto io...

-----------------------------------------------------------------------

FABRI

Carlotta fu fatta a pezzetti
Da un'orda di corvi in gilè.
Perchè?

---------------------------------------------------------------------

BREVI MA NON LIEVI

As if the sea should part
And show a further sea;
And that a further: and the Sea
But a Presumption Be

Of Periods of Seas,
Unvisited by shores;
Themselves the Verge of Seas to Be -
Eternity - is Those.

Emily Dickinson

------------------------------------------------------------------------

IL FULMINE

It is a truth universally acknowledged that a single man, in possession of a good fortune, must be in want of a wife.

Austen, Pride and Prejudice, I

-----------------------------------------------------------------------

IN FONDO, CON DISCREZIONE


-----------------------------------------------------------------------

GLI ABITANTI DEL MONTE ANALOGO

----------------------------------------------------------------------

QUALCHE IMMAGINE, OGNI TANTO

Nessun commento: