domenica 15 giugno 2008

Gosh

[ore due di notte. Io sul tavolino a ripassare la Teogonia, Fabrizio sul letto a studiarsi le fotocopie di Filosofia del Linguaggio con un evidenziatore giallo]

GIULIO (colto da un dubbio ancestrale) Fabri, ma... e la tragedia umana?
FABRI  (scettico) Ma... non vi è...
GIULIO  Fabri, ma... e la commedia umana?
FABRI  Quella v'è.
GIULIO  Dunque v'è?
FABRI  V'è.
GIULIO  Non so se...
FABRI  Ve' che v'è....
GIULIO  Ma ve'...
FABRI (spazientito) Ma deh, v'è!

[alè.]

2 commenti:

La Zia ha detto...

meraviglioso

Anonimo ha detto...

meritava, meritava..