venerdì 18 luglio 2008

Cambio (2)

Due mesi di blog, figliuoli miei. E' ora di cambiare tutto... perchè non cambi NULLA! (Duecentomila euro a chi becca la citazione. Euro del monopoli, sia chiaro)

IMMAGINE DEL TITOLO (veduta dell'isola di Corvo nelle Azzorre)


--------------------------------------------------------------------------

IMMAGINE CASUALE ALLA FINE, dal capitolo X di Mansfield Park.

--------------------------------------------------------

UN'IMMAGINE, OGNI TANTO (dal capitolo 42 di Mansfield Park)


-----------------------------------------------------------------

IN FONDO, CON DISCREZIONE (Guido Reni, Strage degli Innocenti)


------------------------------------------------------------

GLI ABITANTI DEL MONTE ANALOGO (Ideal Scene of the Lias)
------------------------------------------------------------------

FABRI

SE SEI INCERTO, GAS APERTO
ovvero: IL GIRO IN MOTO

Leo scese, sul far della sera
Negl'antri d'acciaio e cemento,
Ov'ecco: con gran sentimento
Montò la sua moto e partì.

Destavasi il rombo bestiale
Dal ventre lucente di smalto;
Metallico grido all'asfalto,
Per l'aria di ghiaccio tuonò.

Brillava un crepuscolo d'oro,
Brillava morente un chiarore,
Brillava un po' ancora, ma il sole
Nel cielo non c'era già più

Le case, le aiuole, i cortili
Ormai, come il vento fischiante,
Sparivan di lato, repente,
E non si vedevano più...

Chi motociclista è davvero,
Chi solo se in fuga par vivo,
Non mèta, non punto d'arrivo
Ricerca, ma velocità.

Ma Leo, non sentendosi pago
Di un tale già rapido andare,
Nel traffico, senza badare
Al rischio, lui accelerò.

Ahi Leo! Non intendi, non cogli!
Desisti dal correr lontano:
Non vale, no, il vivere umano

Un brivido, e mai lo varrà!


------------------------------------------------------


IL FULMINE

Mrs. Allen was one of that numerous class of females, whose society can raise no other emotion than surprise at there being any men in the world who could like them well enough to marry them.


[La signora Allen faceva parte di quella numerosa mandria di donne, la cui frequentazione fa scaturire una sola emozione: la sorpresa per il fatto che ci sia stato un uomo nel mondo che le abbia trovate tanto gradevoli da sposarle.]
Austen, Northanger Abbey, II

---------------------------------------------------------------

AMENITA' GENERICHE
GIULIO - Esiodo è mio amico. Voi no.
MARIA - Giulione, Esiodo è morto.
G - Ma i disadattati come me, Maria, fanno amicizia solo coi libri e coi morti! 
(afferro un paio di forbici e gliele punto contro con tono isterico) Volete diventare veramente mie amiche?
(risate)
...Sto delirando.
ILLY - Ma in realtà, Giulione, anche noi siamo il prodotto della tua immaginazione...
G - Ah. Ma perchè la mia immaginazione non ha creato delle bonazze?

FABRIZIO - Ma Giulio, in questa casa chi ci viveva prima di voi?
GIULIO - Non ne ho idea. Non abbiamo saputo nulla dei precedenti inquilini. Però, in sette anni, non ho mai visto un fantasma.
FANTASMA (uscendo dalla porta) Perché sei stupido! (si mette a camminare ululando e strascinando bende sanguigne) Ma cosa devo fare per farmi notare, eh? EEEH?

---------------------------------------------------------------------


BREVI MA NON LIEVI

Lago luna alba notte


Gracili arbusti, ciglia
Di celato bisbiglio...

Impallidito livore rovina...

Un uomo, solo, passa
Col suo sgomento, muto...

Conca lucente,
Trasporti alla foce del sole!

Torni ricolma di riflessi, anima,
E ritrovi ridente
L'oscuro...

Tempo, fuggitivo tremito...


Giuseppe Ungaretti, 
Sentimento del tempo


---------------------------------------------------------------


EDIZIONI 'MONTE ANALOGO'

OLD BRIDGE


Domani
Con tutta quella gente da lontano
E tutte le case
Impilate a memoria dei miei sogni più tranquilli
Quando la falce banale di luna
Grigioaffilata
Avrà tagliato
I piloni flambè infissi in Arno
Ponte Vecchio a Firenze (FI)
Sarà crollato.

Samuele Donati, detto Tartufone (vedi nei Links)


----------------------------------------------------------------


MA CHE ACCIDENTI VANNO DICENDOSI? (rubrica temporanea per l'immaginetta di M.P.)

HENRY CRAWFORD -- Would it not be worse than simple? Shall I go? Do you advise it?

FANNY PRICE -- I advise! You know very well what is right.

H -- Yes. When you give me your opinion, I always know what is right. Your judgment is my rule of right.

F -- Oh, no! do not say so. We have all a better guide in ourselves, if we would attend to it, than any other person can be.

Austen, Mansfield Park, 42

5 commenti:

LiciaL - Ai ha detto...

io lo so!io lo so!
Il gattopardo!!!!

by la coinquilina di Fefi, Licia!

emilio neoteros ha detto...

...wow. hai vinto un fracco di soldi del monopoli. io e leo ti pagheremo tirandoti il naso da qui all'eternità.

Anonimo ha detto...

Ho visto che adesso a fondo pagina c'è Gustave Dorè... Dore-Dorè... "La caduta di Lucifero"... non viene in mente niente?

Ilary^^

LiciaL - Ai ha detto...

ç_ç ma comeee????

emilio neoteros ha detto...

eeeh, te tocca.

p.s. willy, ma che razza di battute...