sabato 5 luglio 2008

Ho finito "Sense and Sensibility"


...sigh. Mi mancherete, care signorine Dashwood. Soprattutto la prudente Elinor, che ci ha dimostrato come in un mondo ossessionato dai soldi e dalla reputazione, l'ingenuo sentimento deve accompagnarsi con il più forte e resistente degli autocontrolli - o in caso contrario perire.

[i colpi di scena non sembrano molto riusciti. Forse perché l'ho letto altre due volte?]

1 commento:

Red ha detto...

Devi guardarti Sense and Senility, una puntata della serie britannica Blackadder the Third, ambientata alla corte di George Augustus Frederick Hannover (detto il IV), nella cara amata epoca Regency.