domenica 20 luglio 2008

Souhait




[
su msn, nel nebbioso novembre del 2007]

MARTINA: Ma secondo te poi trovo da lavorare?
GIULIONE: O
vvio. Nell'Iowa. Anzi, nel Tennessee. Insomma, da qualche parte nella Cotton Belt! Ribattezzeremo il Maryland Martyland.
M : Ma Giulione, stavo pensando... non è che ci tocca attraversare l'Oceano?
G : Lo attraverseremo insieme. Io, te, la Lau, la Vals, la Mart, la Cate, Boccolàins, Fede&Bea, Elly, Mina, Ema e quant'altri. Tutti!
M : E se qualcuno si perde?
G : Abiteremo insieme in una
grande casa colonica, in mezzo a un campo di cotone. Ogni giorno ci alzeremo e coltiveremo cotone.
M : Fiocchi di cotone per Jeanie! [tenerissimo cartone jappo sul vecchio Sud cotonato e razzista
]
G : E tu canterai, per dare il ritmo a noi che lavoriamo.
M : Canterò parole di libertà?
G : E te ne starai, a piedi nudi, con una pipa di granturco in bocca, un cappellaccio di paglia e le bretelle di jeans, sulla sedia a dondolo della veranda, a guardare il sole che tramonta infuocato... e noi, che torniamo dal lavoro... e canteremo: "Maaat! Che c'è per cena?" E tu ci avrai preparato PANNOCCHIE BOLLITE...
M : Oh, Giulione, mi sento male... lo vorrei fare davvero...
G : La fantasia fa male.
M : Siii! ma pensa che bello, però. Spiga in bocca e chitarra al tramonto. Viva i sognatori!

[eh, magari.]

2 commenti:

Anonimo ha detto...

...ed io guiderò una tribù di Comanchee e verremo, razzieremo, stupreremo, uccideremo, scalperemo, finché il vostro sogno non sarà altro che corpi e sangue a inondare le pannocchie!!!!..

..abbasso la frontiera!!!

Anonimo ha detto...

Che bel post Giulione chioccia... mi da soddisfazione fare la Martynaso sognatrice =) ho fatto l'abbonamento al tuo blog. Mi è costato sui 10 pigolii di felicità (e qualche oretta di lettura dato che ero rimasta ai primi post di maggio!). ti voglio bene!
Wooooah chi legge Giulione's blog ha una marcia in più!!! (sto imparando l'onnipotenza, visto?)

martynaso