sabato 16 agosto 2008

Cantilene.

1785. Un'Erifile dolcissima, un Polinice amaro, un Edipo solitario, un'Antigone accesa, un Teseo generoso, fusi tutti insieme in una cantilena tenera, carezzevole, a tratti turbata, a tratti isterica, e sempre, sempre pronta alla ricomposizione, all'armonia.


[Giulione - molto - felice]

3 commenti:

toppe ha detto...

Ma.
E' cambiato qualcosa, qui.

laura ha detto...

reclamo i diritti su "x-molto-felice", perchè mi appartengono, e lo sai!

(non fingere che la mia genialità sia tua :P)

emilio neoteros ha detto...

allora.

1) cosa?

2) non rompere, L.