sabato 23 agosto 2008

Eh, son problemi.

"Dalla sua posizione al centro, al vertice dell'umanità ove gli Dei lo hanno posto, il re assiro ritiene - in sostanza - di avere il dovere cosmico e istituzionale di procedere per gradi alla conquista del mondo intero, in tutte le sue quattro parti."
Fales, L'Impero Assiro
...ANCH'IO! ANCH'IO!
Vedrai che un giorno ci riusciamo, Re!

4 commenti:

laura ha detto...

^^'..

Anonimo ha detto...

chi si ricorda del re assiro?

emilio neoteros ha detto...

alle 4 e mezza sei ancora sveglio??

martynaso ha detto...

Discepola sulla via dell'onnipotenza offre suo aiuto al grande Maestro per, nell'ordine, conquistare il mondo, trasformarlo in un enorme campo di cotone e amache e infine riempirlo di micetti.