venerdì 15 agosto 2008

I buoni intenditori

Un giorno che fa un caldo impossibile, il Signore e San Pietro se ne stanno su una nuvoletta vicino alla Terra. Per curiosità, il Signore ordina a San Pietro: "Fammi un po' vedere qualche scenario là sotto, voglio vedere come se la cavano gli uomini con questo caldo".

San Pietro esegue. Diventa visibile un'autostrada: ai lati di un torrente di macchine alcuni operai stanno lavorando come delle bestie per sistemare alcuni condotti, soffocando dal caldo, tra rantoli vari. "Ma Pietro, chi sono questi?" "Eh, Signore, sono quelli che mettono in pratica il tuo detto: 'tu lavorerai e ti guadagnerai il pane col sudore della fronte'. E così lavorano." "Ma qui si esagera, io lo dicevo così per dire, per fare scena. Era uno scherzo. Fammi mo' vedere qualcos'altro."

E la scena si sposta a un conclave cardinalizio. Tutti gli alti prelati sono ben vestiti, carichi di anelli, ben nutriti a caviale e champagne, in una sala con l'aria condizionata. Se la ridono e si staccano assegni a vicenda. "Pietro, ma questi?" "Questi son quelli che hanno capito che scherzavi."

[le barzellette di mio nonno sono insuperabili]

1 commento:

Rachele ha detto...

infatti fantastico.