mercoledì 10 settembre 2008

I fantasmi

IO Cosa prendi per cena? Io prendo la pizza.
INTERLOCUTORE (tranquillamente) Io il kebab.
IO (disperato) NON E' COLPA MIA SE NON PRENDO IL KEBAB! In realtà prendo la pizza perché dopo una giornata che è andata così e così, e sai com'è, funziono poco, e allora secondo la tabella nutrizionale 56 devo assumere tot cose e quindi, no, perché ultimamente mia madre...

UNO Uff, che stanchezza. Otto ore di lezione, sei di studio, gente ovunque. Non vedo l'ora di andare a nanna, che domani mi alzo alle sette.
UN ALTRO: Esci con me e venti persone che non conosci in un trip folle alcoolico dal quale non ti riporterò a casa, nonostante tu me lo chieda ripetutamente, prima delle quattro di notte?
UNO ...Si.

Variante:

FIGLIO (come sopra)
MAMMA interiorizzata Perché non esci? Eh? EH? PERCHE' NON ESCI? VAI FUORI! CONOSCI RAGAZZE! Conosci amici! In realtà tu sei timido e cerchi le persone solo per dominarle perché sei figlio unico e quindi ti circondi di ragazzi più piccoli o più stupidi, e sei confuso sui doveri morali, e poi io ho sempre ragione, sempre ragione, sempre ragione, cosa parli a fare, tanto ho ragione io, IO, IO, e vivi, alla tua età io non ero mai stanca ...a proposito, quando leggo quello che scrivi cado addormentata dalla noia.
BABBO interiorizzato Esci, figlio, divertiti, se non esci mi angoscerò perché vedrò che non stai bene, e io alla tua età avevo un mucchio di ragazze, ed è ovvio che la tua vita debba essere uguale alla mia, tu sei uguale a me, sei una mia appendice.
FIGLIO Si, babbo. Si, mamma. L'ansia è sicuramente dovuta al fatto che non seguo i vostri precetti come si deve.



Chi mi difenderà da me stesso?


2 commenti:

EcceGallo ha detto...

Blog nuovo, vita nuova.

toppe ha detto...

...AHAHAHAH... geniale... ma scusa.. mi sembra di aver capito che i tuoi genitori ti leggono... beh... meditate, meditate, Iovini.