martedì 28 ottobre 2008

Nooooo


...il Comunale è nei guai. Cancella due spettacoli, vende il Manzoni (!!!) e un paio di immobili.

Vendere il Manzoni.

Magari farci appartamenti. Una salumeria. Un troiaio.

Mo' avete esagerato. Cioè, non che c'entri con la Gelmini, ma è l'ultimo tassello dello sfacelo di tagli e riduzioni che da troppe settimane sto cercando di ignorare. Giovedì vado alla manifestazione e mi incazzo a dovere. Anzi, sono già abbastanza incazzato.

No, in realtà sono francamente ferito. Sono stato rifiutato: è umiliante. E' come se il tuo paese non ti volesse tra i piedi. Tutte le professioni in cui potrei eventualmente sboccare, tutte le cose che mi interessano e nelle quali mi riconosco, sono state tagliate e censurate come un danno per il paese. Come se fosse per gente come me che l'Italia è andata in malora. Io amo la mia casa, ma la mia casa mi sta vomitando fuori. E con me infiniti altri. Siamo zavorra, peso morto, quello che facciamo è evanescente, non si vede come possiamo collaborare davvero alle cose, siamo eterni mantenuti.

No, questo è un'orribile semplificazione, e io contro questo mi ribello. Non mi farò buttare fuori di qui finché non sarà assolutamente necessario.

Questione di tempo, presumo.

3 commenti:

EcceGallo ha detto...

Ebbravo giulione, così compensi la mia assenza dovuta ad esame incombente-ente.
Senti 'npo' ma tu in che biblioteca studi?

emilio neoteros ha detto...

in genere in via zamboni 32, biblioteca del dipartimento di filologia classica, terzo piano. Per rispondere alla domanda che non hai fatto ma che io ti impongo voracemente, SI, FAMMI UNO SQUILLO e possiamo organizzare di studiare insieme un paio d'ore. può venire anche la papera.

g.

Anonimo ha detto...

...il *singhiozzo represso*...QUEL Manzoni?!?!?! Dimmi di nooooooooooooooo!! E chi...CHI lo prende?? E soprattutto cosa ne fa???
*sniff* Ma-maanzoni... *sigh*
Non me lo toccateeee!!!!

La solita Willy