lunedì 12 gennaio 2009

Perché una telefonata

Di miss Hap Collins
Ti trascina e riporta nella testa
Onda su onda, la sua limpidità
Sul greto del cuscino.

E rivoltandoti tra le coperte
Come una montagna che sonnecchia
Ripenserai a quella spirale bionda, nel buio.

Nessun commento: