mercoledì 4 marzo 2009

Vediamo se la capite

Data una relazione x tra due soggetti a e b, esposta ad una gradazione di eventi e - provocati da azioni A - dei quali alcuni sono compresi in R (le cose che possono avvenire dato il contesto c), e altri no (cioè non sono realizzabili nel contesto c - che, ripetiamo, è una variabile); posto naturalmente che la posizione in R degli e dipende dal contesto c come dall'entità delle azioni A, praticabili sia da a che da b; ebbene, vi sono tanti a V b tali per cui la peggiore alternativa - o meglio: il peggiore x - si verificherà necessariamente, purché non compreso in R, nella mente di a V b.

[anche detta Legge di Nunzia's.]

1 commento:

Nunzia's ha detto...

mh!