giovedì 2 aprile 2009

Immaginarseli vivi (6)

Di recente ho dato un'occhiata, per motivi di studio, a due iscrizioni della Panfilia, una specie di buco dimenticato da Zeus in Asia minore, dove si parlava un antichissimo dialetto greco.

"Neopolis, figlia di Afrodisio e di Neopolide, dopo aver esercitato la carica di damiorgìs [probabilmente un incarico relativo al popolo, sicuramente una magistratura], donò venti mine d'argento per la costruzione di una fortificazione e di un pilastro."

...un momento: da quando una donna nel III a.C. esercita cariche politiche e possiede venti mine d'argento, vale a dire una sberla di soldi???

"Artemidora e Meinadora, figlie di Oromneio, sorelle affezionate, [dedicano questa iscrizione]. Peldone figlio di Drimara fece questa iscrizione per Mouba".

...ancora: due sorelle che di propria iniziativa sborsano per dedicare al dio questa iscrizione? E se fossero state sacerdotesse l'avrebbero scritto. E poi un terzo dedicante che per far capire chi è indica la mamma, e non il babbo?
Possibile che in questo angolino di grecità, le donne avessero un ruolo un po' diverso da quello che avevano nel resto del bacino del Mediterraneo? Mi sono preso qualche licenza cronologica per questo breve siparietto comico.

[agorà di Side, in Panfilia. Neopolide arringa la folla e l'assemblea]

NEOPOLIDE (sclerina) Branco di vecchi rincoglioniti! Qui arriva l'esattore del satrapo di Frigia e noi cosa gli offriamo? I sassi? Mi sembrava di essere stata chiara sulla puntualità della riscossione del tributo! Lo sapete che se tardiamo quelli ci fanno grane! E fare i beati sudditi della Persia conviene, al contrario di quei cornuti di Mileto che adesso sono cibo per cani!
UN VECCHIO BULEUTA (umile) Ma, damiorgìs... Siamo pur sempre un buco dimenticato dagli Dei... non è così facile prender su tutti quei talenti d'argento... Se arriva l'esattore, al massimo lo si accoglie educatamente, lo si fa accomodare sul letto, gli si dà da mangiare un po' di pappa d'avena... mia moglie la fa davvero buona.
NEOPOLIDE  Bah. Faremo così. Il decreto passi agli atti. Segretario? Cosa fai, dormi? Metti a verbale! ...uomini. Altra faccenda: politica estera. Le miei spie hanno qualcosa di importante da riferire, pare.
UN ALTRO BULEUTA  A questo proposito, damiorgìs... Io capisco che comandate voi, ma mi permetto ugualmente... dobbiamo proprio servirci di quelle due oche?
NEOPOLIDE  Costano poco e lavorano bene, mio buon Peldone.

[entrano saltellando e canterellando Atanadora e Meinadora]

ATANADORA e MEINADORA  (felici) Laaalalalalaaaa... du - du - duuu... Come siamo cariiiiine, pirulì pirulì. Come ci vogliam beeeene, laaaaa la la la la.
NEOPOLIDE  Ragazze, vi prego. Le notizie.
ATANADORA  Subito, damiorgìs. Abbiamo esplorato...
MEINADORA ...tutta la Galazia fino a Granico. Ci sono voci preoccupanti...
ATANADORA ...su un condottiero macedone, un tale Alessandro, Re di quelle regioni, che sta prendendo a sassate...
MEINADORA  ...l'esercito persiano. I satrapi sono in crisi e Dario III è in ansia. Il Re...
ATANAODRA ...è bello come un Dio e giovane che commuove a vederlo.
UN BULEUTA (seccato) Ho mal di testa. Perché non la smettono di saltare mentre parlano?
MEINADORA  Sarà qui nel giro di pochi mesi, se...
ATANADORA  ...la sua sfacciata fortuna rimane salda e la sua schifosa abilità tattica...
MEINADORA ...rimane strepitosa come di consueto.
NEOPOLIDE  Ahia. Questa non l'avevo considerata. Il vecchio Impero Persiano perde colpi. Del resto sono anni che qui non si vede che l'esattore delle tasse.
I BULEUTI (in preda all'ambascia) Oddio! Panico! Cheffacciamo? Aaaah!
NEOPOLIDE (imperativa) Calma. Qui ci vuole il cervello di Neopolide, come sempre. Sto per uscire dalla carica, ed è consuetudine che faccia un regalino agli Dei per aver completato con successo il mio lavoro. Invece di una piantina di silfio per il tempio, stavolta smollerò venti mine d'argento per rinforzare le fortificazioni. Tanto sono straricca, non avrò problemi. E voi due... smettetela di saltellare, per Zeus! O giuro che vi infilzo! ...ooh, grazie. Dicevo: voi due andate a dedicare a Zeus Panfilio per essere tornate vive. Fatevi aiutare da Peldone, è bravo a redigere le epigrafi.
ATANADORA e MEINADORA  Grazie, somma Neopolide. (girano i tacchi e canterellano felici andandosene) Laaa laaa laaa...
NEOPOLIDE (sottovoce al segretario, esasperata) Nota per me, segretario: scegliere spie figlie uniche, la prossima volta.

[continua il dibattito]

Nessun commento: