giovedì 11 novembre 2010

Busia Borders (7)

In seguito potrebbe accadere di tutto: potrei andare alla Computer School, dove controllo le email, dò una mano a Busiesi nei guai con i computer, e fotocopio i testi per le lezioni; o potrei andare al New Hope a giocare coi bimbi o a rimettere in ordine la bibliotechina dell'orfanotrofio, o a chiacchierare coi ragazzi grandi, e le stesse cose fa Cathy. Pranzo a casa, poi le medesime cose fino alle 5:30, ora in cui i bimbi fanno il bagno e poi mangiano. Noi torniamo a casa, relax, cena, chiacchiere, e alle nove io dico buonanotte a tutti. Non e' andare a letto presto, per loro: mi seguono nel giro di una mezz'ora. Doccia fredda in un bagnuzzo minuscolo, denti, pigiama e nanna, con un buon libro e una torcetta. Naturalmente, in tempi di scuola, la mattina e il primo pomeriggio sono occupati da lezioni; il resto del tempo lo dedichiamo ai bambini.

[continua]

Nessun commento: