giovedì 7 febbraio 2013

Abaton (5)




ANNA (secca) Confessare cosa? Onestamente, ci conoscevamo appena. Non vedo poi perché dovrei essere stata crudele con lei. Non mi ha mai fatto uno sgarbo.
ABATON (serio) La povera Lucy la stimava molto, Miss Grey. Non era una ragazza particolarmente sveglia, e sia pure; però sapeva riconoscere chi lo era; e lei, più di tutte le altre, era la ragazza che Lucy ammirava di più.
ANNA E anche fosse? Le ho detto che la conoscevo appena.
ABATON (inarcando un sopracciglio) Sì. Abbastanza per insultarla, perché non sapeva fare un esercizio di fisica.
ANNA Insultarla?
ABATON (annuendo) Sì: a poche ore da una verifica, sembra. (controlla il fascicolo) Qui leggo: basta fare così, deficiente, e vedrai che ci arrivi, al risultato.
ANNA Non ho mai detto a Lucy una frase del genere.
ABATON No?
ANNA Oddio, forse qualcosa del genere, ma non sono stata certo così brusca.

[continua]

Nessun commento: