giovedì 21 marzo 2013

Abaton (11)




ABATON Di che?
ANNA (tristemente) Che crescesse. Che decidesse di fare qualcosa della sua vita. E che mi abbandonasse. Avevo una paura folle di perderlo. Niente più corse matte sotto gli alberi, non avremmo più camminato sui tetti nelle notti d'estate.
ABATON E per questo motivo ridicolo, lei gli ha impedito di vivere veramente la sua vita per un anno intero. Lei lo ha fatto scappare, lo ha portato verso l'errore.
ANNA (con un impeto di rabbia) Ma lui ne fu felice!! (a Fred, disperata) Se sei veramente Freddie, digli che eravamo amici, digli che mi volevi bene!
ABATON Sì, ma lei non se lo meritava, il suo bene.
ANNA Perché questo giudizio così severo? Siamo pur sempre umani!
ABATON (gelido) Io no.

[continua]

Nessun commento: