venerdì 13 settembre 2013

Concludendo (e due)

Questo era il Confine di Eden. Grazie a chiunque mi abbia seguito fin qui. La prossima settimana torneremo alla carica con qualcosa di nuovo (ma devo ancora decidere bene!).

Come al solito, suggerimenti, consigli, critiche, reclami e crisi d'ansia sono sempre le benvenute.

giovedì 12 settembre 2013

Il confine di Eden (12 e ultimo)


Poi sollevò la fronte, verso il blu, e gridò: – Io sono Abele! Adesso – e prese un gran respiro – adesso, puoi amarmi?

giovedì 5 settembre 2013

Il confine di Eden (11)

Caino si mise in ginocchio, con in mano una selce appuntita che usava per sbucciare la frutta; con pazienza, si diede a incidere i lati della testa di suo fratello, per poi sollevargli delicatamente la faccia, ridotta ad una maschera di pelle spessa. La pulì con la sabbia e la cenere, la raschiò; se la mise addosso, se la premette sulla faccia, e le sue lacrime, impastandosi col grasso e con la cenere, gliela fecero star su.



[continua]