martedì 20 aprile 2010

Pretese

[da una conversazione al telefono, qualche tempo fa...

– Maria... ma... a rigor di logica... io sono dannato.
– E chi lo dice?
– Ma, se stiamo alla lettera!... Secondo te?
– Ti salva, Giulione.
– Sicura?
– Giulione, non dire boiate! Dai mo', che ti salva!]

fra, spero, molti anni, in mezzo a delle nubi luminose.

L'ONNIPOTENTE Eccoti salvo.
GIULIO Non ci credo!
L'ONNIPOTENTE Cosa vorrete mai capirne, voialtri. Vieni, gioisci con noi.
GIULIO Signore, protesto. Non sono un – voi mi capite.
L'ONNIPOTENTE C'è gente più cattiva di te, bello mio.
GIULIO Ma – ma – questo è il regno della gente che si ama – e io ho molto odiato e molto invidiato. Dovrei starmene là sotto.

si apre, in basso, una voragine a cono, in fondo alla quale c'è un trono con il diavolo sopra.

SATANA No. Tu qui non ci vieni.
GIULIO Ma come!, fida immagine della mia adolescenza?
SATANA Mettiamola così. Per quale peccato tu pensi di dover finire qui sotto?
GIULIO (ci pensa) Per aver desiderato, quando tutti erano felici, insieme, e godevano della reciproca compagnia, di starmene da solo, imbronciato, a pensare e a guardare l'immensità del mondo, perché trovavo tutto questo essere felici una cosa incredibilmente stupida.
SATANA E avresti tollerato, in quei momenti, di avere qualcuno tra i piedi?
GIULIO No.
SATANA (ringhiando) Ebbene, siccome quello che per te è stato un momento, per me è l'eternità di un sentimento che non cambierà mai, per favore, visto che qui sotto io mi crogiolo nella mia perfetta solitudine, non osare nemmeno avvicinarti, e vattene con il tuo invisibile padrone a gioire nell'Empireo.
GIULIO Capisco e m'involo, Maestro.
SATANA Bah.
L'ONNIPOTENTE Eh!...

[Gloria in excelsis Deo.]

10 commenti:

toppe ha detto...

..ma allora all'inferno non c'è nessuno?

emilio neoteros ha detto...

Eh, no. L'ha detto un teologo del '900, non ricordo come si chiama...

Anonimo ha detto...

...mi piace.

emilio neoteros ha detto...

Grazie! Quale anonimo sei? (dai puntini dovrei capirlo...)

adelaide_the_president ha detto...

bada ganzo! secondo me però ti sbagli: c'è un numero di persone di mia conoscenza che all'inferno ci andranno, sicuro. lo desidero così ardentemente da lungo tempo e, dato che sono una buona cristiana, il signore non potrà che accontentarmi.

emilio neoteros ha detto...

Conto sul tuo essere una buona cristiana, Adelaide, anche io mi professo, quanto a religione, dantista praticante. Ma dimmi una cosa: tu che ti intendi di Saramago, il suo "Caino" è bello? C'è speranza che il mio al confronto faccia buona figura?

Francesca Sensi ha detto...

mi duole dire che non ho (ancora) letto caino, però posso dirti che ne "il vangelo secondo gesù cristo" saramago, che si professa ateo e comunista, ha rappresentato un cristo così umano che chi crede in lui non può che credervi di più. ciò che rendeva gli dei dell'olimpo distanti dagli umani era soprattutto la loro specificità di dei, non trovi? mentre un gesù che soffre e dubita di se stesso non può che suscitare maggiore coinvolgimento nella fede. per chi già crede, ovviamente. su eventuali conversioni non mi pronuncio. il mio ragazzo, per esempio, l'ha letto, si è commosso, si è convinto, ma dice di (continuare a) non credere. (coltivo sempre la speranza che si sbagli senza saperlo)
il tuo caino secondo me fa buona figura, altroché. e ti dirò, sembra che tu lo conosca, saramago... perché il dio rappresentato da saramago è come quello che rappresenti tu: volubile, superficiale, pieno di sé, anche un po' stronzo.

emilio neoteros ha detto...

Eh, me l'avevi già fatto notare... Ti ringrazio... comunque il "Caino" è lì sulla mia scrivania che attende. Ma... dio bonino... io ero seriamente convinto che tu di nome facessi Adelaide! E così ti cercavo su FB!

adelaide_the_president ha detto...

ahahah allora pensi anche che filippo bonaventura faccia "il mulo" di cognome?!?!

emilio neoteros ha detto...

Mannò, però Adelaide come nome ti si confava, era così possente!...